Le origini di Gallarate

La Storia di Gallarate

Gallarate venne probabilmente fondata dai Galli, da cui deriverebbe anche il nome della città, ma si sviluppò a partire dal I secolo a.C., quando arrivarono i Romani.

Riorganizzarono la zona e costruirono strade, favorendo così l' espansione dei villaggidella provincia di Gallia Cisalpina, di cui Gallarate faceva parte. Nel 1287, Ottone Visconti distrusse Castelseprio,  e fu così che la città divenne capitale del Seprio, vasto ed importante contado.

E' proprio in questi anni che la cittadina intraprende una crescita notevole dal punto di vista economico e mercantile, trasformandosi in un ricco centro commerciale.
In seguito la città perderà la sua autonomia, passando tra le mani di svariate famiglie, ma senza alterare la sua posizione all'interno del commercio del milanese.

Nel 1786 l'imperatore Giuseppe II d'Austria elesse Gallarate a capoluogo di una provincia austriaca e nel 1796, grazie a Napoleone, diventò capoluogo dell'Olona e due anni dopo furono aboliti i feudi.
Nel 1860 Gallarate ottenne il rango di città.

Storia di Gallarate